13 settembre 13:17  |  Cronaca

ROMA, 13 SET – “Numerose irregolarità” sono state riscontrate nella gestione dell’ex vicepresidente della Commissione per le adozioni internazionali (Cai). Lo afferma un comunicato della Cai, pubblicato sul sito, che dà conto della riunione che si è svolta ieri alla presenza del premier Paolo Gentiloni e della nuova Vicepresidente Laura Laera, che si è insediata di recente. In merito alla precedente gestione dell’ex Vicepresidente, Silvia Della Monica, “si è fornita ampia documentazione a tutti i commissari attestante numerose irregolarità. Si è rilevato tra l’altro, in diversi casi la mancata corrispondenza tra numeri di protocollo assegnati ai documenti e i documenti stessi”. Fra l’altro, la Cai ha deciso di sottoporre a verifiche tutti gli enti autorizzati all’ adozione internazionale, considerando che su queste organizzazioni “sono anni che non vengono effettuati controlli”. Verifiche saranno effettuate, a campione, sulle coppie che hanno adottato e che hanno avuto rimborsi per le spese sostenute.

2017-09-13_1131685615