CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 19 febbraio 2018

Brutta disavventura per la tennista ceca Petra Kvitova, due volte vincitrice a Wimbledon, nel 2011 e 2014. La campionessa è stata aggredita nella sua casa di Prostejov, nella parte orientale della Repubblica Ceca, da un uomo che si era spacciato per un tecnico che doveva controllare l’impianto elettrico. Il ladro, come scrive la Gazzetta dello Sport, è riuscito a portare via circa 5mila corone ceche (soli 185 euro) ma ha ferito la tennista con una coltellata che ha raggiunto il braccio sinistro, quello con cui la Kvitova gioca essendo mancina.

kvitova

IL MISTERO SULLE CONDIZIONI DI SALUTE – E’ giallo però sulle reali condizioni di salute della tennista. Secondo il suo portavoce, Karel Tejkal, Petra ha avuto le cure del caso e non è in pericolo di vita. Una seconda versione dei fatti parla invece di ferite gravi, con tendini e dita tagliate.

[post-correlato]