Cronaca

il  7 dicembre 17:28

Allen, dramma tra amore e tradimento

ROMA, 7 DIC – Un ragazzino piromane e cinefilo, una quarantenne in crisi che rimpiange il suo ex batterista, un bagnino intellettual-muscolare come voce narrante, un ragazza troppo bella inseguita dai gangster su auto rigorosamente nere, e, infine, un uomo che ha come sola proprietà l’amore per la moglie, la pesca e una giostra a Coney Island negli anni ’50. Aggiungete poi la fotografia di Vittorio Storaro e un cast composto da Jim Belushi, Juno Temple, Justine Timberlake e Kate Winslet e avrete come risultato ‘La ruota delle meraviglie’, il delizioso ultimo film di Woody Allen in sala dal 14 dicembre con Lucky Red, un dramma che dall’ironia yiddish scivola lentamente verso atmosfere di Un tram che si chiama desiderio. “Che tu legga una tragedia greca, Stendhal, Tolstoj o Dickens i rapporti d’amore sono sempre presenti, perché per molti sono fonte di angoscia e conflitti. Comportano l’emergere di situazioni e di sentimenti complessi, profondi intensi e che ci confondono”, dice Allen.

2017-12-07_1071699314