CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
sabato, 22 settembre 2018

ROMA, 13 GEN – Il principe Al Waleed bin Talal, l’uomo più ricco d’Arabia Saudita, è stato trasferito in carcere – all’inizio di questa settimana – dall’Hotel Ritz-Carlton dove era detenuto dal novembre scorso, dopo il suo arresto nell’ambito dell’operazione anti-corruzione voluta dal re saudita Mohammed Salman ma ‘ispirata’ dal 32enne principe ereditario Salman: lo scrivono il tabloid britannico Daily Mail e l’americana Cnbc riprendendo un articolo pubblicato su un sito di notizie in lingua araba. Secondo i media, il principe si rifiuta di pagare a Riad una multa di un miliardo di dollari.

2018-01-13_1131761509