15 dicembre 12:09  |  Basket

Il patron della Pallacanestro Cantù Dmitry Gerasimenko è stato arrestato (e rilasciato dopo il pagamento di una cauzione) dalla polizia di Cipro. A scriverlo è ‘La Provincia di Como’, citando la stampa russa. Il fatto risale in realtà alla metà del mese di novembre, ma la notizia è trapelata soltanto questa mattina. Nell’isola al centro del Mediterraneo c’è la sede internazionale della “Red October”, società che sponsorizza Cantù.

gerasimenko

Come ricorda ‘La Provincia di Como’, l’arresto del chiacchierato imprenditore russo scatta per le note vicende giudiziarie che vedono Gerasimenko indagato in Russia per una presunta distrazione di fondi legata all’attività delle sue acciaierie. Chiaro quindi il motivo della “scomparsa” del patron di Cantù dalle partite del club di Serie A, assente da bordo campo dove solitamente incita la squadra.

[post-correlato]