CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
domenica, 19 agosto 2018

Rami Hamdallah, premier palestinese è stato coinvolto in un attentato. Una forte esplosione ha colpito il convoglio sul quale viaggiava all’ingresso della Striscia di Gaza. E’ rimasto illeso ma ci sono stat almeno 7 feriti durante lo scoppio.

“Attacco vergognoso”

La presidenza dell’Autorità nazionale palestinese (Anp, che controlla la parte palestinese della Cisgiordania) ha appena emesso un comunicato per accusare Hamas di essere «responsabile del vile attentato» al convoglio di Hamdallah, che tuttavia, pur defininendo l’attacco “vergognoso” ha affermato che il dialogo continua: “Quanto è successo oggi non solo aumenterà la nostra determinazione a continuare la nostra opera al servizio di Gaza ma proseguiremo anche a lavorare per completare i nostri progetti di governo nella Striscia”. Anche Hamas, tuttavia, ha definito l’attentato “un’azione criminale”, facendo intendere che l’attacco potrebbe essere stato organizzato da altri gruppi estremisti jihadisti dell’area.