CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
martedì, 14 agosto 2018

Credeva si trattasse di un giocattolo. Ma la pistola con cui un bambino di 4 anni ha sparato e ucciso il fratellino di 2, era vera. La tragica vicenda si è svolta  a Louisa, tranquilla cittadina dello stato della Virginia. Secondo quanto riportato da Il Messaggero la vittima si chiamava Tyson Aponte.

Ucciso per sbaglio: bambino spara al fratellino

Stando alle prime ricostruzioni, l’episodio sarebbe avvenuto in presenza della mamma dei piccoli. Tyson, colpito al petto, sarebbe morto pochi minuti dopo l’arrivo dei soccorsi. Un fulmine a ciel sereno per la comunità locale. Per la vicina Linda Eddy, che conosceva la famiglia da oltre dieci anni, i genitori erano buoni cristiani che hanno tenuto alla crescita e all’educazione dei loro figli.Dopo la tragedia le autorità locali, tramite il maggiore Donald A. Lowe, hanno lanciato un appello a tutte le famiglie: “È di fondamentale importanza assicurarsi che le armi siano protette e fuori dalla portata dei bambini”