CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 17 dicembre 2018

Uno dei più grandi protagonisti dello sport a stelle e strisce è scomparso oggi all’età di 90 anni. Ralph Branca, passato alla storia come il perdente più famoso dello sport americano, è morto in una casa di riposo di Rye, Stato di New York.

La sua vita, come racconta il Corriere della Sera, finì in realtà il 3 ottobre 1951 nello stadio Polo Grounds, davanti a 55mila spettatori: in quell’occasione, nella finale del nato di baseball tra i suoi Brooklyn Dodgers e i New York Giants, il suo lancio venne ribattuto fuori campo da Bobby Thomson garantendo la vittoria ai Giants.

branca

Una scena rimasta nella storia, la partita più epica del baseball che costituisce ancora oggi l’azione più famosa della storia di questo sport e che lo scrittore Don DeLillo ha utilizzato nel suo romanzo “Underworld” per raccontare la storia dell’America del dopoguerra.

[post-correlato]