CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
domenica, 23 settembre 2018

Bisogna “cancellare le pensioni anticipate perché sono un’ingiustizia”. Lo afferma il presidente del Cnel ed ex ministro del Lavoro, Tiziano Treu, ribadendo con forza la necessità non solo di non fare passi indietro sulle riforme previdenziali, ma di aumentare l’età effettiva di uscita dal lavoro. Per Treu non dovrebbe essere possibile uscire dal lavoro prima dell’età di vecchiaia (67 anni dal 2019) con eccezioni solo per invalidi e lavori pesanti.

fonte: Tgcom24