CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 19 novembre 2018

Cerca di salvare i suoi gattini, ma una scarica elettrica l’ha travolta. Aveva solo 10 anni.

“Anche se aveva solo 10 anni, aveva un cuore così grande che si preoccupava e sosteneva tutti: non solo le persone ma anche gli animali orfani e feriti”, così i genitori della piccola Greenlee Marie ricordano la loro figlioletta scomparsa tragicamente proprio mentre cercava di portare in salvo dei cuccioli di gatto di cui aveva deciso di prendersi cura. La tragedia si è consumata il 7 luglio scorso nell’abitazione di famiglia a New Boston, nello stato del Texas, in Usa. La bambina stava cercando di salvare due gattini che erano finiti dietro l’asciugatrice quando è stata tragicamente colpita da una scarica elettrica che le è stata fatale. Per lei infatti sono stati  inutili i soccorsi medici allertati dai familiari, la piccola è morta poche ore dopo in ospedale.

La ricostruzione dei fatti

La polizia e il dipartimento dei vigili del fuoco stanno attualmente esaminando il cablaggio elettrico in casa per accertare come sia potuto accadere il tragico incidente.  Un portavoce del dipartimento di polizia di New Boston ha spiegato che la famiglia in precedenza aveva lamentato problemi di elettricità in casa ma è ancora presto per dire se i fatti siano collegati. “Per tutta la vita si era divertita ad aiutare i meno fortunati di lei e aveva sempre pianificato di diventare veterinaria quando sarebbe diventata grande in modo da aiutare e salvare più animali possibili” ha raccontato la madre che ora ha lanciato una raccolta fondi proprio per continuare la passione di Greenlee e creare a suo nome un rifugio per animali nella comunità locale. “Lei avrebbe fatto  qualsiasi cosa per loro. So che ora è lassù e in questo momento è con tutti i suoi cuccioli” ha concluso la donna.