CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 17 dicembre 2018

Esordio vincente e convincente. Una vittoria lampo in appena 33 secondi in un “tre vs tre” in cui “The Machine” Wiese ha combattuto con Cesaro e Sheamus, opposti a Primo, Epico e Bo Dallas, chiudendo il match con una mossa decisiva. “Nel calcio sono arrivato fino alla nazionale – ha commentato l’ex portiere – e adesso anche nel wrestling voglio essere ambizioso e pormi traguardi importanti”. Wiese ha detto addio al calcio lo scorso dicembre, rescindendo il contratto che lo legava all’Hoffenheim. Dopo una breve esperienza nel body building, l’ex portiere ha scelto di diventare wrestler e si è preparato con lunghi allenamenti che lo hanno portato fino in Florida. Wiese è cresciuto nelle giovanili del Bayer Leverkusen e ha vestito le maglie del Fortuna Colonia, del Kaiserslautern e del Werder con il quale ha vinto una Coppa di Germania, una Supercoppa di Germania e una Coppa di Lega. In nazionale, Wiese ha collezionato 6 presenze, vincendo un bronzo ai Mondiali di Sudafrica 2010 e agli Europei del 2012. Esordio in grande stile per lui, direttamente nella massiva federazione mondiale di wrestiling. Wiese si sta allenando da quasi un’anno in Florida, al Permormance Centere, dove vengono formati tutti i più grandi campioni. Molto probabilmente ci sarà presto anche il suo esordio in uno show televisivo, ovvero Nxt, dove passano tutti i talenti della ferazione, prima di approdare nei roster principali: Raw e SamckDown

[post-correlato]