10 agosto 15:13  |  Edizioni Regionali

ROMA, 10 AGO – Raggi? “I risultati del suo operato si inizieranno a percepire dal secondo anno di mandato”. Lo afferma, in un’intervista a Vanity Fair, il vice presidente della Camera M5S Luigi Di Maio secondo il quale alla sindaca di Roma non servono i suoi consigli: “Quello che posso dirle è di andare avanti, con determinazione”. Sulle personalità politiche a cui si ispira Di Maio sottolinea: “Non sono di oggi. Il mio modello è Sandro Pertini, è stato un presidente che diceva le cose come stavano. Nella sua storia ci sono tanti momenti in cui ha dimostrato che la coerenza è la cosa più importante”. In un passaggio Di Maio torna pure su alcune gaffe di cui è stato protagonista. “Spesso ci rido su, altre volte me ne rammarico perché riconosco la responsabilità che ho sulle spalle. Non è semplice essere un bersaglio mobile”, spiega e ricorda, ad esempio la gaffe sul congiuntivo nel tweet più volte modificato.

2017-08-10_1101677310