CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
martedì, 21 agosto 2018

«E’ viva per miracolo» MENINGITE FULMINANTE: bimba di 9 anni perde entrambi i piedi

Una bambina inglese di appena nove anni ha contratto una rara forma di meningite che i suoi genitori inizialmente pensavano fosse un’infezione comune agli occhi. Purtroppo i medici sono stati costretti ad amputarle entrambi i piedi. Brogan-Lei Partridge ha cominciato ad accusare i primi disturbi durante la luna di miele dei suoi genitori in Cornovaglia a giugno 2016. Aimee, 27 anni, e Craig, 31, inizialmente pensavano che avesse la congiuntivite, visto che la figlioletta aveva passato moltissimo tempo in mare durante il viaggio di nozze, che si è svolto pochi giorni dopo il matrimonio, riferisce il Daily Record.  Ma dopo il ritorno nella casa di famiglia a Bartley Green, Birmingham, le condizioni di Brogan-Lei sono peggiorate ei suoi genitori l’hanno portata al pronto soccorso. La piccola aveva sviluppato una terribile eruzione cutanea sulle gambe e la diagnosi del medico è stata impietosa: meningite da meningococco e setticemia.

I FATTI

A Brogan-Lei è stato così amputato il piede sinistro a causa del danno causato dalla malattia. Ora, a distanza di due anni e dopo aver sopportato decine di operazioni dolorose nel tentativo di salvare il suo piede destro, gli specialisti si sono visti costretti ad amputarle anche l’altro arto. “I medici pensavano che il suo piede destro sarebbe guarito, quindi è stata sottoposta a ore di chirurgia per salvarlo. Gridava di notte a causa del dolore. Diceva che voleva essere normale e giocare con gli amici a scuola come tutti gli altri” dice affranta mamma Aimee. Nonostante l’agonia, la donna sostiene che Brogan ha mostrato un enorme coraggio durante tutto questo periodo ed ora è consapevole che dovrà passare il resto della sua vita senza i piedi.