CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 19 novembre 2018

Flavia, Salta la quinta e si diploma un anno prima: quel genio di Flavia

Ha studiato il doppio di quello che si studia in un normale anno scolastico. Ha sostanzialmente fatto due anni in uno. Ma non aveva nulla da recuperare. Anzi. La sua determinazione le ha permesso di fare un incredibile balzo in avanti. Flavia Narder, 17enne di Fontane di Villorba, ha finito a giugno il quarto anno del liceo economico-sociale del Duca degli Abruzzi di Treviso. Oltre al programma ordinario, però, nello stesso tempo ha studiato anche quello di quinta. Alla fine è stata promossa arrivando almeno all’otto in tutte le materie.

La maturità

 E’ una ottista, questo il termine tecnico. E ciò, come prevede la legge, le ha consentito di affrontare subito la maturità. Senza frequentare il quinto anno. Si tratta di un caso più unico che raro. Flavia ha concluso gli esami proprio ieri con l’orale. L’ultima fatica. Adesso attende la pubblicazione dei risultati. Per il futuro ha già le idee più che chiare: dopo l’estate si iscriverà a Statistica per l’economia e l’impresa all’Università di Padova. Partiamo dall’inizio: com’è nata l’idea di provare a fare la maturità già alla fine della quarta? «Durante il terzo anno ho trovato per caso un articolo che parlava di questa possibilità. Mi sono informata circa i requisiti necessari. Ho visto che avrei potuto rispettarli tutti. E allora mi sono detta: perché non provarci?».
E’ stata quindi una cosa preparata con largo anticipo.
«E’ inevitabile: oltre al programma di quarta, bisogna studiare anche quello di quinta. A settembre ho iniziato il nuovo anno puntando direttamente alla maturità. I professori mi hanno dato questa possibilità. Li ringrazio. E alla fine ce l’ho fatta».
Come si studiano i programmi di due anni diversi in un colpo solo?
«La quarta l’ho fatta normalmente. Nel frattempo, in parallelo, mi sono preparata sul programma dell’anno successivo. Tutto in modo autonomo». (Il Gazzettino)