12 ottobre 15:51  |  Lifestyle

La donazione servirà a finanziare il “corridoio umanitario che da un anno a questa parte ha permesso di soccorrere e trasferire dal Libano all’Italia alcune famiglia di profughi siriani”.

Insinna già in passato aveva compiuti gesti generosi,  aveva prestato il suo yacht a Medici senza frontiere per i soccorsi lungo la tratta nel mar Egeo.

HA DECISO DI VENDERE LA SUA BARCA

Una volta restituita, come riporta il settimanale Oggi, ha deciso di venderla a vantaggio della Comunità di Sant’Egidio per finanziare un corridoio umanitario che da un anno a questa parte ha permesso di soccorrere dal Libano all’Italia alcune famiglie di profughi siriani.

Un gesto che ha sorpreso tutti e che aiuterà sicuramente tantissime persone in difficoltà CONTINUA A LEGGERE