CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
domenica, 24 giugno 2018

Una folla oceanica ha sfilato a Roma per questa edizione del Gay Pride targato “Brigata Arcobaleno, la Liberazione continua”. In capo al serpentone dell’orgoglio Lgbtqi, partito da piazza della Repubblica, due testimonial d’eccezione: i partigiani dell’Anpi Tina Costa e Modesto. 18 carri e in testa c’era quello del coordinamento dal quale una drag queen leggeva i passi più importanti del documento politico. Chiude la giornata Adoro love edition, il party ufficiale del Roma Pride che si apre con il concerto di Sabrina Salerno. La madrina dell’evento è Sabrina Impacciatore.

fonte: Repubblica