CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 20 agosto 2018

L’Afragolese di Coppola dice addio al sogno chiamato Serie D. La squadra rossoblù era chiamata a difendere al “Degli Ulivi” di Bitonto il 2-0 dell’andata per raggiungere la quarta serie, ma il fattore casa è risultato decisivo per i locali che, supportati da oltre mille tifosi, sono riusciti a regalarsi l’accesso al prossimo campionato interregionale, solo dopo i calci di rigore. Omnia in vantaggio al 9′ con Turitto, che dopo appena due minuti trova anche la via del raddoppio. Ai rigori tanti errori: il rigore decisivo è quello segnato da Anaclerio, che porta l’Omnia in paradiso.