CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
martedì, 21 agosto 2018

Il Meteo: Italia spaccata in due

Italia divisa in due sotto il profilo meteo in questo fine settimana che vede chiudersi la prima decade del mese di agosto. Il Nord sarà infatti interessato nelle prossime ore da un passaggio instabile con piogge diffuse, mentre al Centro e al Sud avremo ancora tempo stabile e caldo con la possibilità di temporali pomeridiani nelle zone interne.

Resta elevata, a livello 3, anche l’allerta caldo: secondo l’ultimo bollettino sulle ondate di calore del Ministero della Salute domani saranno nove le città da bollino rosso, che indica il livello di allerta massimo: Bologna, Campobasso, Firenze, Genova, Latina, Perugia, Roma, Trieste e Venezia.

Secondo le ultime uscite dei modelli meteo GFS e ECMWF nei prossimi giorni il tempo risulterà prevalentemente stabile, con caldo nella norma, e con il rischio di acquazzoni pomeridiani sulle zone interne. Permane ancora incertezze, invece, sul Ferragosto quando potrebbe arrivare al Nord e al Centro una perturbazione di origine atlantica accompagnata da piogge.

Sabato 11 agosto 2018

Piogge e temporali al Nord fin dal mattino, con precipitazioni ad iniziare da Veneto e Friuli. Al pomeriggio instabilità diffusa sulle Alpi e sugli Appennini, con acquazzoni in estensione verso le pianure e le coste orientali i quali insisteranno anche in serata.

Mattinata all’insegna del sole al Centro Italia, mentre al pomeriggio l’instabilità tenderà ad aumentare sugli Appennini con possibili acquazzoni e temporali. Più asciutto e soleggiato sulle coste. Residui fenomeni sulle zone interne in serata ma in rapido esaurimento.

In Toscana giornata di sabato all’insegna della generale stabilità sia sulle coste che sulle zone interne, con sole prevalente alternato a qualche addensamento localmente compatto specie a partire dal pomeriggio. Domenica non sono attesi fenomeni di rilievo su tutta la regione con ancora cieli sereni o poco nuvolosi sia nelle ore diurne che in quelle serali.

Giornata caratterizzata dal tempo generalmente asciutto sulle regioni meridionali, con sole prevalente alternato a qualche addensamento sparso. Possibili locali acquazzoni pomeridiani solo sulle zone interne peninsulari in rapido esaurimento dalla sera.
In Calabria cieli sereni o poco nuvolosi sabato su tutta la regione con tempo stabile salvo qualche acquazzone o temporale pomeridiano sugli Appennini in rapido esaurimento. Domenica si rinnovano condizioni di locale instabilità sulle zone interne della regione, con possibili fenomeni però anche sulle coste meridionali tra il mattino e il pomeriggio.