CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
sabato, 23 giugno 2018

Gerard Deulofeu in prestito secco al Milan, poche ore fa è arrivata l’ufficialità. Neanche il comunicato dei rossoneri è bastato però a mettere fine alla lunga trattativa per l’arrivo dello spagnolo in Italia. Secondo quanto riporta Sky Sports, l’Everton non avrebbe infatti gradito l’annuncio del Milan, non considerando ancora chiuso l’affare. I rossoneri, intanto, hanno cancellato il tweet con cui annunciava l’arrivo del calciatore.
Come riporta Calaciomercato.com, sono le ore 19.16 della serata di ieri. Il Milan, nella persona di Adriano Galliani, riceve la comunicazione dall’Everton del via libera al prestito secco senza alcun diritto o obbligo di riscatto per Deulofeu in rossonero. Prestito oneroso, attenzione; costerà 700mila euro fino a giugno, finanziati dalla cordata cinese di Sino Europe Sports con Marco Fassone a dirigere le operazioni come figura di riferimento. Fin qui, tutto ok. Il Milan fa circolare la notizia, arriva anche il tweet di benvenuto: #WelcomeDeulofeu, il prestito, l’accordo trovato. La comunicazione è letta come annuncio ufficiale dall’Everton che va su tutte le furie. Il motivo? Per l’ufficialità, i dirigenti inglesi pretendono che prima possano esserci le visite mediche e lo scambio dei contratti. Insomma, passaggi burocratici sì ma comunque rilevanti. Da lì, la chiamata al Milan che scombussola la serata rossonera. E le comunicazioni spariscono. Questo giro di annunci, telefonate, passi indietro non porta a un incrinarsi dell’operazione. Tutt’altro. Il Milan sta organizzando l’arrivo di Deulofeu in Italia per visite mediche e firme entro le prossime 48 ore, a quel punto darà l’ok all’Everton e potrà completare l’ufficialità dell’operazione. Il passo degli inglesi è stato studiato per provare a riaprire un discorso potenziale con Ajax o Wolfsburg che avrebbero pagato di più anche sul riscatto, ma Deulofeu ha voluto solo e unicamente la destinazione rossonera, da diversi giorni. Al punto da essere arrivato alla rottura col manager dell’Everton Koeman, poi l’ok al Milan, adesso il volo dal Regno Unito per firmare. Così che nessuno potrà più innervosirsi: Deulo sarà rossonero.
[post-correlato]