13 ottobre 11:53  |  Cronaca

Un vasto incendio si è sviluppato all’interno dell’ex capannone della Scapa a Trezzano sul Naviglio, ex magazzino all’ingrosso di prodotti alimentari per la ristorazione. Intorno alle 8.30 le fiamme erano sotto controllo ma all’interno della struttura c’erano ancora dei focolai.

Il capannone è stato avvolto dalle fiamme ieri pomeriggio intorno alle 15.30. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano con sedici mezzi tra autopompe e autoscale. Il rogo ha devastato completamente la struttura in cui, secondo quanto appreso da Milanotoday, erano presenti numerosi frigoriferi.

La preoccupazione maggiore è la la copertura in amianto dello stabilimento che è stata interessata dalle fiamme.

Nella tarda serata di giovedì il primo cittadino ha deciso di firmare un’ordinanza per la chiusura delle scuole e dei nidi comunali per venerdì 13 ottobre.

La notizia è stata diramata sulla pagina Facebook del primo cittadino: “Siamo in attesa di ricevere riscontri certi dalle analisi in corso di svolgimento da parte di Arpa Lombardia — spiega il primo Bottero — ma per il principio di cautela abbiamo deciso di chiudere le scuole almeno per domani. Siamo ancora in una situazione di emergenza e non possiamo ignorare l’entità dell’incendio con la colonna di fumo nera che ha invaso il nostro territorio e i comuni limitrofi”.

Per il momento non sono ancora chiare le cause che hanno portato all’incendio dell’ex fabbrica abbandonata a Trezzano. Sul caso indagano le forze dell’ordine. Fortunatamente non ci sarebbero feriti CONTINUA A LEGGERE