CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
giovedì, 26 aprile 2018

Ettore Messina ha sciolto i dubbi sui dodici convocati per il Preolimpico di Torino. La scelta è arrivata in mattinata, a poco più di 72 ore dal debutto di lunedì contro la Tunisia.

Il commissario tecnico dell’Italbasket ha ufficializzato dunque i 12 convocati che saranno impegnati dal 4 al 9 luglio: Pietro Aradori (1988, 194, A, Grissin Bon Reggio Emilia); Andrea Bargnani (1985, 213, A/C, Free Agent); Marco Stefano Belinelli (1986, 196, A/G, Charlotte Hornets – NBA); Riccardo Cervi (1991, 214, C, Grissin Bon Reggio Emilia); Marco Cusin (1985, 211, C, Sidigas Avellino); Luigi Datome (1987, 201, A, Fenerbahce Ulker Istanbul – Turchia); Danilo Gallinari (1988, 205, A, Denver Nuggets – NBA); Alessandro Gentile (1992, 201, G/A, EA7 Emporio Armani Milano); Daniel Lorenzo Hackett (1987, 199, P/G, Olympiacos – Grecia); Nicolo’ Melli (1991, 205, A/C, Brose Bamberg – Germania); Giuseppe Poeta (1985, 191, P, Manital Torino); Stefano Tonut (1993, 193, G, Umana Reyer Venezia).

Tagliati Abass, Cinciarini, Della Valle e Pascolo. Lunedì si comincia contro la Tunisia e l’Italia giungerà a questo match forte di quattro vittorie in cinque test, ruolino rafforzato dal convincente 83-70 di Biella contro Portorico. «Da tutti ho visto grande impegno – ha detto il commissario tecnico Ettore Messina -. Sono grato a questo gruppo, a stagione finita non è facile mostrare questo desiderio, è tutta gente che ci tiene. Tra le certezze di Messina c’è Marco Belinelli, il cui passaggio agli Charlotte Hornets di Michael Jordan diventa ufficiale oggi.

«Fatichiamo a rimbalzo – ha spiegato ancora ieri Messina – serve che tutti diano una mano, soprattutto quando scattano gli aiuti difensivi». Su questo ed altro si lavorerà nei prossimi giorni.