CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
mercoledì, 21 febbraio 2018

Il commissario tecnico della Nazionale italiana di basket Ettore Messina in conferenza stampa ha presentato la sfida di domani contro la Tunisia per l’apertura del torneo Preolimpico: «C’è grande entusiasmo intorno alla Nazionale: siamo grati ai tifosi per l’affetto che ci stanno dimostrando. Ora è arrivato il tempo delle gare che contano. In campo mi aspetto di vedere quello su cui abbiamo lavorato in questo mese di raduno e che per larghi tratti abbiamo mostrato anche nelle amichevoli di preparazione. Dobbiamo avere accortezza offensiva, colpire gli avversari nei loro punti deboli e fare la partita in base alle nostre caratteristiche; in difesa voglio la stessa aggressività vista fin dal primo giorno di lavoro». Azzurri in campo domani sera (alle 21) contro la Tunisia: «Le squadre che vincono sono accomunate da una qualità: la disciplina in campo. Ogni giocatore sa quando lasciare spazio al compagno e quando prendersi le proprie responsabilità. Dal primo giorno ho sempre detto che la disponibilità di questi ragazzi è totale, e non è scontato dopo una stagione lunga e faticosa. Da parte di tutti, giocatori e staff, c’è voglia di raggiungere un obiettivo importante. Non so se siamo al 100 per 100 ma ci siamo preparati seriamente, come bravi studenti; può sempre arrivare una domanda a trabocchetto ma avendo studiato possiamo uscirne brillantemente» ha aggiunto Messina. «Tutte le avversarie del Pre Olimpico sono temibili, perché a livello internazionale non esistono giocatori scarsi. La differenza la fa il prendere la decisione corretta in un secondo in meno rispetto agli altri. Contro la Tunisia dobbiamo mostrare un atteggiamento aggressivo fin dal primo minuto ed essere pazienti in attacco»