CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 24 settembre 2018

“Sono stata violentata, ho subito abusi sessuali da bambina, una volta sono stata licenziata perché non sono voluta andare a letto con il capo”: la rivelazione choc è di Jane Fonda, che ha raccontato i traumi del suo passato in un’intervista con l’attrice Brie Larson per il magazine ‘The Edit’. “Ho sempre pensato che fosse stata colpa mia, perché non avevo fatto o detto la cosa giusta”, ha raccontato l’attrice, 79 anni, alla Larson. L’interprete di Barbarella e A piedi nudi nel parco, da sempre in prima linea per i diritti delle donne, ha spiegato di essere sentita spesso “sminuita” nei confronti degli uomini durante la sua vita, “erano meravigliosi, ma vittime di una cultura patriarcale”. “Uno dei più grandi risultati ottenuti dal movimento per i diritti femminili – ha detto ancora Jane Fonda, protagonista di Grace and Frankie su Netflix – è stata farci capire che gli abusi non sono colpa nostra. Siamo state violate e non è giusto”.

[post-correlato]