CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
sabato, 23 giugno 2018

Schumacher, la famiglia rompe il silenzio e lancia l’iniziativa “Continuare a combattere”A quasi tre anni dall’incidente che lo ha costretto ad una lunga riabilitazione della quale non si conosce ancora alcuna informazione,“
„”La salute di Michael non è una questione pubblica, e così continuerà ad essere. Non sarà fatto alcun commento in proposito”, ha detto la manager Sabine Kehm in un comunicato. La moglie Corinna: “Vorremmo incoraggiare gli altri a non mollare mai”“

[post-correlato]

Nasce “Keep Fighting”, una nuova iniziativa no-profit lanciata dalla famiglia di Michael Schumacher. Il nome del progetto riprende l’ormai famoso hashtag #KeepFightingMichael. Con questo i tifosi di tutto il mondo hanno voluto far arrivare alla famiglia i loro messaggi d’affetto dopo il dramma del pilota tedesco.

Energia positiva.

“Questa iniziativa ha lo scopo di dire a tutti che arrendersi non è mai un’opzione e non solo nello sport”, ha spiegato Sabine Khem, manager e portavoce di Michael. “Vogliamo cercare di trasformare questa tragedia che ha colpito la famiglia Schumacher in qualcosa di positivo, mandando un incoraggiamento a tutte quelle persone che sono disposte ad accoglierlo. Keep Fighting è un messaggio di speranza. Vogliamo trasmettere l’energia positiva che i tifosi di tutto il mondo hanno dato a noi in questi ultimi anni. Questo è solo il primo passo di una comunità che speriamo possa realizzare qualcosa di buono in futuro”.

Attività benefiche.

Tra le attività di “Keep Fighting” sono previste anche la mostra su Michael Schumacher a Marburg, la partita di calcio Champions for Charity e la Michael Schumacher Private Collection al Motoworld di Colonia, in fase di programmazione. La moglie di Michael, Corinna, ha aggiunto: “Vogliamo sfruttare la potenza di una comunità, ispirata dal motto Keep Fighting, per creare qualcosa di buono”. Tutti gli aggiornamenti saranno disponibili sul sito internet e sulla pagina Facebook dell’iniziativa.