CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
sabato, 20 ottobre 2018

L’ITALIA ESCE DALL’EURO: ECCO QUANTO CI COSTA “SALUTARE” LA MONETA UNICA… Il bersaglio non è più la moneta unica, ma la governance europea. Persino Salvini ieri sera da Lilli Gruber ci ha tenuto a specificare che “l’euro è un esperimento nato male. Il nostro obiettivo è provare a cambiare le regole europee facendo stare meglio gli italiani. Mi fido comunque di Savona”. Che è successo? Pare che qualcuno abbia fatto vedere ai ministri i contratti stipulati con le principali banche d’affari americane che comprano e vendono il nostro debito pubblico, nei quali troneggia una Quitaly Clause, la clausola che scatterebbe se l’Italia mettesse in moto la procedura per lasciare l’eurozona o l’Unione Europea, ma anche se ne fosse espulsa contro la propria volontà. Alcune di queste previsioni sono state introdotte già nel 2012, quando si tremava davanti alla possibile disgregazione dell’unione monetaria innescata dalla crisi greca. Il Quitaly Event farebbe scattare delle conseguenze terribili per le nostre finanze, a seconda del contratto e della banca: l’obbligo di saldare il dovuto comunque in euro, la possibilità di rescissione unilaterale del contratto da parte dell’istituzione finanziaria, e soprattutto delle penali salatissime.