CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 19 febbraio 2018

() ROMA, 13 FEB – “I Cinque stelle non hanno mantenuto la promessa di diversità, sono diventati un’arca di Noè di truffatori, riciclati e scrocconi. Sono sei anni che ci fanno la morale ma ci sono truffe acclarate; si sono presentati come diversi dagli altri ma sono come tutti gli altri”. Così il segretario del Pd Matteo Renzi, a Rtl. “Il dente se lo deve togliere di Maio – ha proseguito Renzi – la vicenda in sé non è importante per i denari che mancano, sono problemi dei 5 stelle, il problema è che alla fine, con questo meccanismo, non si sa più chi è il candidato. Ogni giorno Di Maio dice “Dessì non è più dei nostri” così anche per il deputato Cecconi o il senatore Martelli, ma nella scheda elettorale ci sono comunque loro: un cittadino ha sulla scheda dei nomi e quindi elegge scrocconi e truffatori, loro li definiscono così. Io penso che di Maio farebbe bene a dire i nomi di chi sta truffando, altrimenti danno l’idea di considerare gli italiani un popolo di rincoglioniti, noi non lo siamo”.

2018-02-13_1131769378