CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 24 settembre 2018

Maniaco sessuale si masturba davanti alle bambine in pieno centro. Le piccole sotto choc.

Caos e terrore a San Giovanni, storico quartiere di Roma. Un uomo senza fissa dimora si è trasformato in un vero e proprio maniaco che sta gettando nell’incubo gli abitanti della zona. Da due anni gira per le vie vestito in maniera trasandata, con la barba incolta e pochi capelli in testa. È alto un metro e ottanta circa e la sua parabola aggressiva sta crescendo di giorno in giorno fino a sfociare in episodi a sfondo sessuale nei confronti di bambine. Aggredisce le persone senza motivo, le prende a pugni quando escondo da un bar o da un negozio. Ha colpito in pieno volto un uomo anziano che è crollato svenuto in terra. Ma ad aggiungersi a questa deriva violenta è subentrato ora l’aspetto degli abusi sessuali. «Si è spogliato e masturbato davanti a mia figlia di 12 anni e alla sua amichetta», racconta una mamma terrorizzata a Roma Today. «Ora le bambine non escono più da sole».

Le testimonianze

Secondo le testimonianze degli abitanti del quartiere, l’uomo ha iniziato a farsi notare circa due anni fa. Urlava tutta la notte e al massimo danneggiava le auto in sosta. Ora è passato alle aggressioni fisiche e sessuali. «Gira indisturbato nel quartiere con cartoni di vino gridando frasi senza senso e appena vede ragazze o bambine si abbassa i pantaloni e si tocca», raccontano a Roma Today. L’uomo è stato più volte denunciato alle forze dell’ordine. È stato fermato in diverse situazioni, ma poi è stato rilasciato perché non ci sarebbero le condizioni per trattenerlo in commissariato ed arrestarlo. Il quartiere si è mosso attivando un gruppo su WhatsApp per scambiarsi le segnalazioni dei suoi avvistamenti e avvisare le persone in modo che prestino attenzione. (Leggo)