CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
mercoledì, 26 settembre 2018

MATRIGNA ORCA picchia a sangue il figlio del compagno e lo rinchiude in soffitta

Da quando la mamma morì e il padre si unì a un’altra donna la sua vita sarebbe diventata un inferno, tanto da spingerlo a fuggire di casa. Alla fine, quel ragazzino ora adolescente, ha preso coraggio e ha denunciato il papà e la compagna ai carabinieri di Feltre, in provincia di Belluno.

La vicenda

Ora i due, lui feltrino 50enne, lei straniera (entrambi difesi dall’avvocato Silvia Zanella, per la parte offesa c’è l’avvocato Roberta Resenterra), rischiano un processo con la gravissima accusa di maltrattamenti in famiglia. Al padre viene contestata anche la violazione degli obblighi di assistenza famigliare. (Leggo)