Lifestyle

il  13 ottobre 09:08

Canada, ha 25 mogli e 145 figli: 60enne leader religioso condannato per poligamia

Si è sposato  27 volte arrivando ad avere contemporaneamente 25 mogli ed ha avuto ben 145 figli. Per questo un leader religioso canadese di 60 anni, Winston Blackmore,  è stato condannato lunedì scorso da un tribunale locale per il reato di poligamia. Nonostante l’uomo non abbia mai nascosto i suoi matrimoni, tutti ovviamente avvenuti con rito religioso, per lui è la prima condanna in assoluto.

 

La sentenza infatti arriva dopo una battaglia legale durata decenni, avviata negli anni ’90 con le prime indagini sulla setta religiosa  guidata dal 60enne e destinata a proseguire visto il ricorso annunciato  dai legali che sarà il preludio a una nuova battaglia giudiziaria sulla costituzionalità della legislazione contro la poligamia del Canada. Blackmore non ha mai negato di avere più mogli come parte delle sue credenze religiose. “Sono colpevole di vivere la mia religione e questo è tutto quello che stato accertato oggi e non l’ho mai negato”, ha detto Blackmore ai giornalisti dopo il verdetto, aggiungendo: “Venticinque anni e decine di milioni di dollari dopo, tutto quello che hanno dimostrato è qualcosa che non abbiamo mai negato: non ho mai negato la mia fede”.

 

Poligamia in Canada: la pena massima è di 5 anni.

Per loro, secondo la legge canadese, la pena massima è di cinque anni di carcere. La pena definitiva sarà annunciata nelle prossime udienze.