CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 24 settembre 2018

ROMA, 13 GEN – Quella che a breve partirà in Niger è tra le nuove missioni militari che i ministri della Difesa e degli Esteri, Roberta Pinotti ed Angelino Alfano, illustreranno domani in un’audizione alle commissioni congiunte Difesa ed Esteri della Camera. Il voto sulle missioni internazionali si terrà in Aula mercoledì pomeriggio. Saranno 470 al massimo i militari italiani che parteciperanno all’intervento in Niger finalizzato a supportare le autorità locali per accrescere le “capacità volte al contrasto del fenomeno dei traffici illegali e delle minacce alla sicurezza”. Saranno inviati 130 mezzi terrestri e 2 aerei. La spesa prevista è di 49,5 milioni di euro. Il Governo sottolinea come le nuove missioni si concentrino “in un’area geografica – l’Africa – ritenuta di prioritario interesse strategico in relazione alle esigenze di sicurezza e difesa nazionali”. Oltre a quella in Niger ci sarà così una nuova missione in Libia che accorpa le due già avviate nel Paese e la partecipazione alla missione Nato in Tunisia.

2018-01-14_1141744507