CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
sabato, 17 novembre 2018

Chi non ama passare intere giornate in spiaggia tra bagni, giochi e relax? Anche se le vacanze sono fatte per lasciarsi alle spalle le preoccupazioni, non bisogna dimenticare di stare attenti alla linea e alla salute. E’ risaputo che esistono alcuni super cibi che aiutano a migliorare la forma fisica anche al mare ma in pochi sanno che si dovrebbe evitare di mangiare alcuni alimenti in spiaggia, a meno che non si voglia finire per mettere su chili in pochi giorni. Ecco quali sono i cibi che non dovrebbero mai essere consumati sul lettino.

Club sandwich – Mangiare un panino in spiaggia è un classico della stagione estiva, ognuno ha il suo preferito ma in pochi sanno che non è propriamente salutare. Innanzitutto, il pane bianco è ricco di carboidrati e zuccheri e povero di sostanze nutritive. Come se non bastasse, quelli molto elaborati non fanno altro che mettere a rischio la linea. L’ideale sarebbe concedersene uno una volta ogni tanto, magari a cena.

Carne rossa – La carne rossa non dovrebbe mai essere mangiata in spiaggia poiché è pesante e “abbatte” le energie. Meglio, invece, delle alternative più leggere come il pollo, il pesce o delle verdure.

Barrette energetiche – Anche se, secondo il luogo comune, le barrette energetiche sono l’ideale per mantenersi leggeri a pranzo, in realtà sono estremamente ricche di zuccheri e riescono a saziare solo per pochi minuti. A meno che non si vogliano passare le giornate in spiaggia con i crampi allo stomaco per la fame, sarebbe meglio preferire una salutare macedonia di frutta.

Hamburger – Chi non vorrebbe gustare un buonissimo panino con l’hamburger sotto l’ombrellone? Anche se è una delizia, sarebbe meglio evitare di consumarlo in spiaggia, è troppo grasso e contiene pochissime sostanze nutritive.

Patatine fritte – Le patatine e la frittura non dovrebbero essere mai mangiate in spiaggia. Certo, sono gustose, ma appesantiscono e vengono digerite lentamente dall’organismo, rendendo potenzialmente pericoloso il bagno successivo.

fonte: Fanpage