CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 10 dicembre 2018

Nubifragi, fulmini e grandine: nuova allerta maltempo al Centro-Sud

«Un sistema di correnti d’aria più fredda proveniente dall’Europa orientale favorirà domani una instabilità più diffusa sul nostro Paese, con rovesci o temporali sparsi, prevalentemente concentrati durante le ore pomeridiane e serali, su gran parte delle regioni centro meridionali peninsulari». Sulla base delle previsioni disponibili, il dipartimento della Protezione civile d’intesa con le Regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

L’avviso

L’avviso prevede «dalla tarda mattinata di domani, precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale, in particolare durante le ore pomeridiane e serali, su Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria. Tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento». Sulla base dei fenomeni previsti e in atto, «è stata valutata per la giornata di domani allerta arancione gran parte della Basilicata, mentre l’allerta gialla sarà su Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Calabria e le restanti aree della Basilicata. Permane inoltre, in Veneto, l’allerta gialla per rischio idrogeologico a causa della frana della Busa del Cristo, sulla quale è in corso un continuo e attento monitoraggio».