CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
giovedì, 24 maggio 2018

VENEZIA, 26 MAR – C’è “piena convergenza sulla candidatura avanzata dal Veneto e sostenuta dal Trentino” per le Dolomiti Unesco sede delle Olimpiadi invernali 2026, che avrebbe per capofila Cortina. E’ quanto è emerso oggi al termine di un incontro a Venezia tra il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi e il presidente della Provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher. “Rossi e Kompatscher – è detto in una nota congiunta – hanno confermato a Zaia l’interesse e la possibilità di mettere a disposizione impianti e strutture esistenti dei propri territori per ospitare il grande evento sportivo: anche l’utilizzabilità di tali risorse dovrà trovare compiuta valutazione nel dossier che dovrà accompagnare la candidatura”. I Giochi, hanno convenuto i tre presidenti, dovranno essere “sostenibili anche da un punto di vista trasportistico e del rispetto ambientale”.

2018-03-26_1261690028