11 gennaio 23:11  |  Meteo

(ANSA)- Un’altra spruzzata di neve, pochi centimetri, è attesa domani in Piemonte, ma l’allerta meteo scatta per la pioggia congelante prevista sul basso Piemonte e i venti burrascosi di venerdì, con raffiche oltre i 100-120 chilometri orari che si spingeranno fino in pianura. Sono gli avvertimenti contenute nell’avviso dell’autorevole Smi (Società Meteorologica Italiana).
La pioggia congelante, particolarmente insidiosa, è prevista in particolare nella valli alessandrina dello Scrivia e cuneese-alessandrina del Tanaro, mentre nevischio e neve, con depositi modesti, un paio di centimetri, su pianure e colline riguarderanno tutta la regione, ma sopratutto il nord-est del Piemonte. Venerdì 13 nevicate e tormente sui settori alpini in quota tra Torinese e Valle d’Aosta e sull’alta Ossola. In pianura tornerà il sereno, ma l’aria fredda porterà le minime fino a -10 a quota 1.000 metri, -7 in pianura.
[post-correlato]