CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
martedì, 17 luglio 2018

Prostituzione, le multe ai clienti arrivano a casa: «così lo sapranno anche le famiglie»

Le multe ai clienti delle prostitute? Non avranno più bisogno della contestazione immediata e saranno recapitate per posta, direttamente a casa, come avviene per le varie infrazioni stradali.

Il comune di Gavà

Potrebbe essere destinata a fare scuola la decisione del comune catalano di Gavà, nei pressi di Barcellona, dove l’amministrazione, per contrastare il fenomeno della prostituzione, ha deciso di inviare direttamente le multe a casa dei clienti che vengono ‘pizzicati’ in compagnia delle ‘lucciole’. Come riporta 20minutos.es, le sanzioni economiche possono arrivare fino a tremila euro e saranno recapitate direttamente per posta. «In questo modo, lo potranno a venire a sapere anche i familiari dei clienti delle prostitute» – ha dichiarato Gemma Badia, assessora alle Pari Opportunità della cittadina catalana – «Vogliamo che ci sia piena consapevolezza del fenomeno e che i clienti, che ne sono complici, vengano messi allo scoperto». (da Leggo.it)