CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
sabato, 17 novembre 2018

1. Tisana allo zenzero e limone

È stata definita la bomba anti influenzale. La tisana allo zenzero e limone mette insieme le proprietà antibatteriche e anti infiammatorie dello zenzero con il carico di vitamina C del limone. Come è noto, questa è la vitamina migliore contro i malanni di stagione, da usare anche a scopo preventivo e non soltanto curativo. Insomma, non aspettare di essere raffreddata per concederti questa tisana tutte le sere! E non dimenticare di fare un bel carico di vitamina C mangiando i cibi giusti.

2. Suffumigi di tea tree oil

Il tea tree oil è un ottimo olio essenziale per combattere il raffreddore, grazie alle sue proprietà anti virali. Puoi preparare un fumento con 10 gocce di tea tree oil, o in alternativa olio essenziale di eucalipto, per liberare le prime vie respiratorie. Il suffumigio (o fumento) è un tipico rimedio naturale dei tempi andati, che ha ancora la sua efficacia: prepara una pentola di acqua bollente, e versa dieci gocce di uno dei due oli essenziali indicati. Respira a pieni polmoni i fumi dell’acqua calda con gli olii coprendo la testa con un panno asciutto, in modo da non disperdere i fumi benefici.

 Il cioccolato sarebbe un ottimo rimedio contro tosse e mal di gola, grazie alle sue proprietà lenitive e sfiammanti. Ma non è l’unico alimento in grado di contrastare i classici malanni di stagione. Ecco una panoramica dei super cibi antinfluenzali da assumere se si vuole combattere il raffreddore e l’influenza.

3. Gocce di echinacea da bere

Un rimedio naturale contro il raffreddore è bere gocce di echinacea. L’echinacea è una pianta ricca di vitamina C, soprattutto nelle sue radici: la tintura madre di questa pianta si può acquistare in erboristeria, ma accertati che sia prodotta anche con le radici, e non soltanto con i fiori della pianta. In alternativa alle gocce, da bere diluite in acqua, puoi trovare anche le pastiglie. La dose consigliata a scopo preventivo è 20 gocce al giorno in mezzo bicchiere d’acqua, se invece il raffreddore è già in corso, prendi 20 gocce al mattino e 20 alla sera, sempre diluite in mezzo bicchiere d’acqua.

4. Pillole di rosa canina

Anche la rosa canina è ricca di vitamina C, e il modo migliore per approfittare di questa proprietà è assumerla in pastiglie. Anche questo prodotto è disponibile nei supermercati o in erboristeria, e l’essiccazione del fiore di rosa canina ne potenzia le proprietà e permette di assumerla in un formato comodo come delle pillole. Per prevenire il raffreddore, basta una pastiglia al mattino, mentre dovresti prenderne due se hai già il raffreddore e cerchi un rimedio naturale. In alternativa, anche un infuso alla rosa canina, da bere con un cucchiaino di miele, può essere l’ideale.

 

Fonte AlFemminile.com