CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
domenica, 21 ottobre 2018

 “La Roma non fatto nulla di male, siamo stati trasparenti: non vedo percé il progetto stadio si debba fermare, tutti lo vogliono e si deve andare avanti. Risolveremo tutto”. Lo ha detto il presidente della Roma James Pallotta, dopo la notizia degli arresti di nove persone. “Se ho sentito Parnasi? Non credo che in cella si possano usare i telefonini”

Cosa succede se l’inchiesta fermerà il progetto stadio? “Vorrà dire che verrete a trovarmi a Boston..”: cosi’ James Pallotta, uscendo dall’albergo romano nel quale risiede in questi giorni di vacanza, ha risposto ai cronisti che gli chiedevano degli arresti di stamattina. In passato Pallotta aveva ipotizzato la vendita della società in caso di mancata costruzione dello stadio. “Quando l’ho detto?…” si e’ schermito oggi, prima della battuta che lascia intendere un disimpegno. “Stamattina ho passato due ore difficili, ma ora tutto ok: risolveremo”.