13 ottobre 13:10  |  Cronaca

Prete pestato dai 2 migranti che ospita

Sacerdote aggredito da due migranti. Hanno ripagato l’accoglienza e generosità a suon di botte. Un sacerdote è stato aggredito con calci e pugni da due immigrati nordafricani.

Una vicenda inquietante registrata in provincia di Varese – e riportata in queste ore da diversi siti e media locali – che vede come vittima designata da due immigrati violenti di turno un sacerdote.

Come scrive ilsecolod’italia, il prelato aveva accolto e ospitato per tre anni gli immigrati, ma la violenza non si è fermata di fronte a quel gesto di solidarietà. Come riporta il Populista, «i due nordafricani prima hanno iniziato a chiedergli dei soldi, stranamente ottenendoli, ma quando il don, stufo di versare l’obolo ai poveri sbagliati, ha chiuso il portafogli, sono scattate le botte. Ovviamente per farsene dare ancora».

Il sacerdote si è recato al pronto soccorso per farsi medicare ferite ed escoriazioni causate dall’aggressione, a sporgere denuncia. I due dovranno rispondere di estorsione, rapina e lesioni personali CONTINUA A LEGGERE