MILANO, 10 AGO – Milano ha celebrato il 73esimo anniversario dell’eccidio di piazzale Loreto, in cui il 10 agosto del 1944 vennero fucilati quindici partigiani da un plotone della Legione Ettori Muti, per ordine del comando di sicurezza nazista. “Questo luogo importante per Milano ha visto nascere la libertà e la democrazia – ha commentato il sindaco della città, Giuseppe Sala -, quei valori che noi oggi siamo qua a difendere. Sono il primo ogni giorno a cercare di sottolineare i valori di Milano e quello dell’anti fascismo non è secondario e rinunciabile ma anzi superiore a tutti gli altri. Lo dico a chi cerca di minare con alcuni gesti questa condizione, noi ci siamo e ci saremo e il sindaco ci sarà sempre a manifestare il credo anti fascista. Sui valori che permeano la nostra democrazia noi non faremo un passo indietro”.

2017-08-10_1101673983