Gossip

il  11 marzo 16:19

Sallusti e Santanchè “troppo antipatici” in Tv
Via alla campagna di restyling a suon di baci

sal-san(m.g.) – Una coppia più odiata che amata quella composta da Daniela Santanchè e Alessandro Sallusti. Il giornalista e la pitonessa, stanno insieme dalla primavera 2012, quando il loro amore è sbocciato tra risatine e gossip vari. A fare da cornice a questa love story, ospitate in radio, in tv e paparazzate varie. Qualche tempo fa, ai microfoni di Un giorno da Pecora, Daniela Santanchè aveva dichiarato: “Sono gelosissima. Per Alessandro sono capace di fare qualunque cosa. Sono una presenza costante, non lo lascio neanche un minuto, gli faccio un controllo totale”. La pitonessa con le sue spire, avvolge costantemente il direttore de Il Giornale ma resta rigida a regole precise. “In casa comanda chi porta i pantaloni, cioè Alessandro” aveva detto con orgoglio. Una Daniela che, se in genere ha una parola per tutti e non lascia mai l’ultima agli altri, per Alessandro si scioglie e si trasforma nella perfetta donnina di casa: “Mi piace lavare i piatti, stirare, mettere apposto l’armadio, fare tutte queste cose. Alessandro non fa niente in casa”.
Proprio ieri la Santanchè, ospite ad Agon Channel, ha ricevuto un videomessaggio dal suo innamorato: “Manda a quel paese la politica e stai con me”. Un appello accorato da parte dell’innamorato Sallusti che non ha perso tempo per inscenare un siparietto (che doveva renderli simpatici?) attraverso il videomessaggio: “Avrei tante domande da farle onorevole. Ne ho preparate tante, riguardano Berlusconi, cerchio magico, Fitto e Salvini. Però se mi permette vorrei approfittare della pazienza di Luisella (Costamagna, ndr) e dei suoi telespettatori per porre un quesito che ho da tempo e che non riesco a sciogliere per via dei suoi numerosi impegni politici e imprenditoriali. Il quesito è questo: lei pensa e crede che prima o poi un giorno o l’altro troverà il coraggio di mandare tutti quanti a quel paese e passare un po’ più di tempo col suo compagno?”. Che strano vederli nei panni dei grandi innamorati. CONTINUA A LEGGERE