condividi 
Curiosità

Sarto trova nella stoffa due pezzi di carta. Quando scopre cosa sono…

img_6843
condividi 

Ritrova per caso due buoni postali di 30 anni fa, che non ricordava più di avere e si vede riconosciuti quasi 20 mila euro, che ora potrebbero anche raddoppiare. È un regalo inaspettato, quello che un anziano di 98 anni ha trovato sotto l’albero pochi giorni prima di Natale.

Cronaca
epa05740798 A handout photo made available by the Italian Mountain Rescue Service 'Soccorso Alpino' shows Soccorso Alpino volunteers and rescuers at work in the area of the hotel Rigopiano in Farindola, Abruzzo region, Italy, 22 January 2017. Four days after the 18 January huge avalanche that swept away the hotel Rigopiano, search crews are intensifying their round-the-clock operation, fighting against the clock and deteriorating weather conditions including fresh snowfall and freezing temperatures. Five people were killed in the disaster, 11 survived, while 23 are still missing.  EPA/SOCCORSO ALPINO HANDOUT  HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES

Giulio Piermattei, sarto per una vita fino alla pensione raggiunta a fine anni Ottanta, stava sistemando alcune stoffe nel suo vecchio magazzino quando si è imbattuto nei due titoli emessi il 4 febbraio 1987 con i quali impegnava all’epoca 2 milioni di lire. Dall’ufficio postale, effettuato il conteggio con il sistema informatico, gli è stato offerto un rimborso di 19.532 euro. «In realtà, a un più attento esame dei buoni con i relativi tassi d’interesse riportati sulla parte posteriore, ci si rende conto che la somma è quasi la metà di quella a cui avrebbe diritto», spiegano dallo studio legale dell’avvocato Annalisa De Angelis che patrocina l’anziano…

fonte: ilgazzettino.it

  • tag: