17 luglio 09:49  |  Esteri

PECHINO, 17 LUG – La Corea del Sud mette in campo una controffensiva diplomatica e propone al Nord colloqui militari per allentare le tensioni lungo il confine. Lo ha annunciato il viceministro della Difesa sudcoreano Suh Choo-suk, indicando in venerdì 21 luglio la data e la parte nordcoreana del villaggio di Panmunjeom come luogo del disgelo. Seul punta a risolvere “tutti gli atti di ostilità”, ha detto Suh in conferenza stampa, sulla situazione del 38/mo parallelo. In aggiunta, il governo sudcoreano chiede il riavvio di un tavolo negoziale per la riunione delle famiglia separate dalla fine della Guerra di Corea del 1950-53. In questo caso, la Croce Rossa di Seul ha ipotizzato un primo contatto bilaterale per il primo agosto da tenere al Palazzo della Pace, nella parte di Panmunjeom controllata dalla Corea del Sud.

2017-07-17_1171631036