4 agosto 12:56  |  Campania

ASSISI (PERUGIA), 4 AGO – “La polizia politica venezuelana ha scarcerato Antonio Ledezma, sindaco di Caracas riportandolo agli arresti domiciliari”: lo ha annunciato sul suo profilo Facebook il sindaco di Assisi Stefania Proietti. Secondo la quale “a darne l’ufficialità è stata la sua famiglia”. “Accolgo oggi questa notizia con grande gioia” ha sottolineato Proietti in un post. Il sindaco di Assisi si era fatta promotrice di un appello per la liberazione di Ledezma, di origine irpina. Chiedendo che si unissero tutti i suoi colleghi italiani. “Facciamo tutti un appello – le parole di Proietti in un video messaggio – da inviare al presidente Maduro affinché compia un atto di misericordia e rilasci questo sindaco alla sua città. Sarebbe un atto di grande Pace per un paese che ne ha bisogno”. “Ve lo chiedo con alle spalle la Porziuncola – aveva sottolineato ancora dove abbiamo celebrato il perdono di Assisi, un gesto di San Francesco che ha chiesto perdono per i più grandi Peccati, anche la guerra”.

2017-08-04_1041617057