Cronaca

il  7 dicembre 13:02

Skinheads, 10 fogli di via e 3 avvisi

COMO, 07 DIC – Dopo le perquisizioni effettuate all’alba sulla vicenda skinheads, il Questore di Como, Giuseppe de Angelis, ha notificato ai dieci indagati non residenti in provincia di Como il provvedimento del foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel Comune per un periodo di 3 anni. Ai tre comaschi indagati il questore ha rivolto l’avviso orale, l’invito a cambiare condotta che, in caso di violazione, può portare all’applicazione della sorveglianza speciale o di altre misure di prevenzione più afflittive. Il questore ha riferito che tutti i 13 partecipanti all’irruzione del 28 novembre scorso nella sede di “Como senza frontiere” risultano avere precedenti penali. Uno degli indagati, di Piacenza, ha scontato una condanna a 6 anni di reclusione per tentato omicidio, 8 indagati risultano essere stati colpiti da Daspo (in 7 casi i provvedimenti sono tuttora in vigore) e tutti, a vario titolo, risultano avere precedenti per reati legati a problemi di ordine pubblico.().

2017-12-07_1071692825