CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
mercoledì, 19 dicembre 2018

Terribile disavventura per Guendalina Tavassi e sua figlia Gaia che intervengono su Instagram per registrare insieme un video contro il bullismo. Il filmato riguarda entrambe molto da vicino visto che le sue sarebbero state aggredite e malmenate a opera di ignoti. È Umberto D’Aponte, marito di Guendalina a rivelare sui social la triste storia nascosta dietro il video in questione. Madre e figlia sono state picchiate, scrive l’uomo, e il filmato mostra con evidenza i segni delle percosse sul video di entrambe.

Le hanno picchiate: Tavassi e figlia aggredite

 

Guendalina, abbracciando sua figlia, fa sapere che racconterà presto l’intera storia:Già nei giorni scorsi la Tavassi era stata presa di mira. All’ex concorrente del Grande fratello è stato hackerato e rubato il profilo Instagram. Da qui l’impossibilità di raccontare in prima persona che cosa è accaduto. Umberto fa sapere che gli hacker avrebbero perfino chiesto soldi alla Tavassi per restituirle l’account che utilizza anche per lavoro.