CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 23 luglio 2018

Dopo le quattro medaglie di ieri nel compound, oggi agli Europei Giovanili di Patrasso (Gre) l’Italia conquista il bronzo nell’arco olimpico con Tatiana Andreoli che batte la russa Gomboeva 6-3 e prende il terzo posto col trio junior femminile (Andreoli, Boccardi, Giaccheri) superate dalla Spagna (Galisteo, Gutierrez, Pitarch) 6-2. Gli azzurri chiudono la rassegna continentale con 2 argenti e 3 bronzi, dopo aver disputato 9 finali in totale. Il medagliere e’ stato dominato dallaTurchia, che ha ottenuto 7 ori, 4 argenti e 1 bronzo, seguita dalla Gran Bretagna con 4 ori, 3 argenti e 3 bronzi. Al termine degli Europei per l’Italia e’ sfumata venerdi’ la qualificazione al femminile per i Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires. Gli azzurri potranno quindi competere in Argentina solamente nel maschile, pass ottenuto lo scorso anno ai Mondiali Giovanili di Rosario (Arg). L’Italia chiude gli Europei Giovanili di Patrasso con cinque medaglie: due argenti e tre bronzi. Le prime quattro medaglie erano arrivate ieri grazie ai compound, oggi a rimpinguare il bottino e’ Tatiana Andreoli che vince il bronzo individuale Junior. Si ferma al quarto posto la squadra femminile Junior. Conclusione perfetta per l’avventura di Tatiana Andreoli in terra greca. L’azzurrina vince il bronzo Junior individuale portandosi a casa la finale contro la russa Svetlana Gomboeva 6-2.
Andreoli vince il primo set 28-27, poi perde il secondo 28-25 ma si rialza subito e trova il modo per chiudere il match portandosi a casa gli ultimi due parziali 29-27 e 27-25.
Finale amara per le azzurre Junior dell’olimpico. Tatiana Andreoli, Michela Boccardi e Tanya Giaccheri perdono contro la Spagna (Galisteo, Gutierrez, Pitarch) 6-2 una sfida in cui si trovano sotto dopo il primo set (46-45) poi recuperano (48-46) ma devono arrendersi dopo le ultime due tornate di frecce entrambe perse 51-50 e 52-48.