CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
venerdì, 14 dicembre 2018

MILANO, 13 FEB – Le prime indagini di questi giorni sul deragliamento del treno a Pioltello (Milano) del 25 gennaio scorso stanno confermando, da quanto si è saputo, l’ipotesi iniziale di carenze nella manutenzione della rotaia e in particolare nel cosiddetto ‘punto zero’ dove il convoglio è uscito dal binario. “Abbiamo sentito uno schianto in quel punto”, hanno raccontato agli investigatori alcuni passeggeri del terzo vagone, il primo a deragliare. Sul ‘punto zero’ si staccò un pezzo di rotaia di 23 centimetri.

2018-02-13_1131769898