CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
domenica, 23 settembre 2018

La proteina che accelera l’accrescimento dei tumori e li rende più letali si chiama NUAK2 ed è stata individuata da un team di ricerca del Centro Donnelly presso l’Università di Toronto, Canada, che l’ha individuata per caso mentre cercava un metodo per bloccare altre due proteine, YAP e TAZ. Poiché ‘congelare’ l’azione di Nuak2 rallenta la crescita delle cellule cancerogene, gli studiosi sperano che questa proteina possa diventare un nuovo bersaglio per curare la malattia.

Gli esperimenti

Attraverso esperimenti condotti su cellule in coltura e su modelli murini (topi) gli scienziati hanno scoperto che bloccando NUAK2 le proteine YAP e TAZ non possono entrare nel nucleo e agganciarsi al DNA, di conseguenza si rallenta la proliferazione dei tumori riducendone l’aggressività. Proprio per questo NUAK2 può diventare un bersaglio privilegiato per terapie geniche in grado di inattivare la proteina o per farmaci innovativi. I dettagli della ricerca sono stati pubblicati sull’autorevole rivista scientifica Nature Communications.

fonte: Fanpage