Arriva sull’Italia l’incubo “Spring Storm”. Si tratta di un fronte temporalesco proveniente dalle regioni baltiche e associato ad aria fredda fuori stagione.

Ad annunciare l’irrigidimento delle temperature è il portale IlMeteo.it annunciando che «nel corso della giornata odierna, il fronte raggiungerà le regioni centro-orientali del Nord con locali piogge e temporali in spostamento nel pomeriggio-sera sul medio Adriatico e sulle regioni appenniniche centrali, qui con temporali anche forti».

Antonio Sanò, direttore del sito ilMeteo.it, avverte che «insieme al fronte, irromperà anche aria piuttosto fredda, con crollo termico fino a 12° circa e con rischio di nevicate fino in alta collina sull’Appennino, fiocchi addirittura a bassa quota sulle Alpi centro-orientali. La circolazione fredda proseguirà almeno fino a venerdì, con rischio di rovesci di pioggia sul medio Adriatico e sull’Appennino meridionale, qui ancora con possibili fiocchi in collina. Rischio diffuso di gelate notturne fino in pianura, per temperature minime intorno a zero gradi».