8 maggio 13:31  |  Calcio Serie A

Un nuovo atto intimidatorio nei confronti del presidente del Pescara, Daniele Sebastiani. Ieri sera, alle 23 circa, secondo quanto ricostruito dalla Polizia, una bomba carta è stata lanciata nel giardino dell’abitazione del presidente. Non risultano danni. Nel mese di febbraio, un’altra azione intimidatoria era stata rivolta al massimo dirigente del Pescara: era stato appiccato il fuoco alle due auto all’interno del cortile dell’abitazione. CONTINUA A LEGGERE